Aquilegie/Autori/Henry Cocker/Ippolito Pizzetti/Letture/Piante

Aquilegie e perle in biblioteca

Stamattina, dopo il consueto giro di ispezione delle rose per il “lancio dell’argide”, mi avvicino alla zona delle aquilegie: le trovo bellissime accostate alle rose gialle, crema o arancioni, con il loro colore che può variare dal blu al viola, in tutte le sfumature. Un’ottima alternativa alla classica bordura in lavanda,  anche se spariscono in inverno.
Mi accorgo che i semi sono già pronti per essere raccolti. Ho provato a distribuirli semplicemente sul terreno, vedremo cosa succede la prossima primavera.

semiaquilegia

 

Nel cercare sullo scaffale dei libri l’enciclopedia di Pizzetti per controllare il miglior periodo per la semina (in giugno all’aperto, in terreno leggero, umido e ben drenato) mi cade l’occhio sul consunto manuale “Come, dove, quando coltivare i fiori” di Henry Cocker, nella stessa edizione che ho avuto il piacere di trovare in esposizione presso la mostra “1931-1984 Il giardinaggio scritto”, tenuta alla Biblioteca Braidense di Milano a margine della scorsa edizione di Orticola:

 

Henry_Cocker_come_dove_quando_coltivare_i_fiori

 

Questo volume è in famiglia da quando è stato impiantato il giardino, ed è sempre valido. Amo questi manuali che si leggono con scorrevolezza, semplici, senza fronzoli ed esaustivi, non per niente Henry Cocker è stato coautore del “Libro dei fiori” insieme a Ippolito Pizzetti, che non ha bisogno di presentazioni. Non trovo manuali simili tra quelli di recente pubblicazione; quando mi capita di trovarli, li colleziono con piacere. Perle da biblioteca giardiniera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...