Ricette/Ricette con i fiori/Rose

Floral cake

Fin dai miei primi ricordi, i fiori sono stati una costante nella mia vita. Ricordo, io bambina, le collanine di margherite, il sorriso di mia madre davanti alla prima fioritura di tulipani nel nostro giardino, sotto la stessa magnolia dove tanti anni dopo ha tenuto in braccio mia figlia appena nata. Fiori nei libri, dove li seccavo tra le pagine per farne degli erbari. Fiori ai compleanni, fiori tra le mani mie e della mia amica Giulia il giorno della nostra laurea.

E poi ancora fiori, in casa e soprattutto nel giardino e sul mio terrazzo, sempre visibili dalla finestra. Fiori e profumi che mi rilassano anche al termine della giornata più difficile, la dolcezza del glicine, la freschezza della lavanda, le rose. Fiori che ritraggo, cercando di fissarne sulla carta, con l’acquerello, tutta la fuggente bellezza. Un fiore appena colto, dentro a un bicchiere, sulla tavola della colazione.

E oggi, per festeggiare un giorno speciale, decoro con fiori la nostra torta. Una coroncina di edera e tante rose bianche, come quelle del bouquet che stringevo forte quel giorno di primavera in cui ti ho detto sì.

 

Floral cake GiardiNote

 

Per realizzare la floral cake ho prima rivestito di pasta di zucchero bianca una torta a strati, facendo attenzione a stendere bene la pasta in modo da non lasciare bolle d’aria. Poi ho passato la torta con le apposite piastre per rifinire la superficie e ho passato un nastro sul bordo, fermandolo con uno spillo.

 

Floral cake2 GiardiNote

 

Per formare la coroncina ho intrecciato un ramo di edera con boccioli di rose color crema, fermandoli con un filo sottile. Posizionata sulla torta… fatto!

Le decorazioni floreali si prestano a infinite varianti, giocando con il colore della torta e dei fiori: una versione estiva sui toni del rosso su base bianca,  una romantica con fiori di lillà e magari un ripieno ai mirtilli… scatenate la fantasia, se usate fiori freschi il risultato sarà sempre strepitoso, fate solo attenzione ai fiori che spandono molto polline come ad esempio i gigli; prima di utilizzarli, togliete le antere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...