Afidi/Aquilegie/Bacche/Gigli/Orto/Piselli/Pomodori/Rimedi antiparassitari naturali/Rose/Semine/Zucche

Maggio, i lavori del mese

Maggio, il mese mite e produttivo che vede la crescita rigogliosa di quasi tutte le piante da giardino e da orto. Ogni giorno dedichiamo qualche minuto al nostro spazio verde, sono tanti i piccoli lavori che conviene svolgere ora, prima che il terreno si compatti sotto il sole estivo.
Maggio

Nell’orto

E’ il momento dei trapianti generali: pomodori, zucchine, melanzane, peperoni, meloni, zucche, ortaggi da foglia… Sistemate tutori e canne per far arrampicare i pomodori, i fagiolini rampicanti e qualche fiore decorativo come i piselli odorosi, che daranno colore e profumo all’orto.

Mentre i pomodori non sono ancora alti, approfittate dello spazio al centro per ortaggi a crescita veloce; io ho seminato del cavolo pak choi, che si potrà raccogliere già il mese prossimo.

orto

Iniziate a togliere i germogli ascellari ai pomodori e a cimare il basilico, per farlo accestire ed evitare che fiorisca.

Zappettate il terreno dappertutto per non farlo compattare, farà in modo che l’acqua delle innaffiature arrivi in profondità.

In giardino

Maggio è il mese delle rose, le fioriture non si contano…

Rosa 'Lady Hillingdon cl.'

Rosa ‘Lady Hillingdon cl.’

Rimosa_giardinote

Rosa ‘Rimosa’

Rosa 'Pat Austin'

Rosa ‘Pat Austin’

Rosa 'Monferrato'

Rosa ‘Monferrato’

Bagnate le rose senza parsimonia quando il terreno si è asciugato nei primi tre cm di profondità. Bagnate meno frequentemente ma in abbondanza, piuttosto che più spesso ma con poca acqua, perché il terreno si deve bagnare in profondità. Contro gli afidi, date una passata di acqua e sapone vegetale disciolto; con un guanto in lattice fate scivolare via gli afidi e poi date una risciacquata con acqua. Ripetere al bisogno.

Cimate i fiori appassiti per favorire la rifiorenza. Nelle rose a fioritura unica che producono bacche, non toglieteli o vi priverete dello spettacolo autunnale dato dai cinorrodi, colorati in giallo, arancione e rosso.

Continuate ad innaffiare dove avete sistemato le annuali come bocche di leone, fiori di vetro, tappezzanti, fino a quando non si saranno ben saldate al terreno.

Se non l’avete già fatto, interrate bulbi di dalie, gigli e fiori tardo estivi, anche da mescolare in bordure lungo l’orto. Attireranno fauna utile come coccinelle e api. Ormai avrete capito che sono una sostenitrice dell’orto-giardino!

Rosa 'Graham Thomas' e gigli

Rosa ‘Graham Thomas’ e gigli

Peonie, aquilegie, rincospermum e rose

Peonie, aquilegie, rincospermum e rose

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...