Arredo giardino/Orto

Il giardino di primavera, piccolo check-up di stagione

Le prime giornate tiepide e la luce tersa hanno messo in evidenza le piccole pecche dei miei angoli verdi: qui dei rami di rosa da sistemare, là un ciuffo troppo abbondante di viole, buche sospette in giardino ed invasioni di ciclamini nel prato. Mi sono tirata su le maniche e sono intervenuta: un giardino è sempre in divenire, un piccolo check-up di stagione aiuta a sistemare le situazioni dubbie e ad avere idee per nuovi risultati estetici…

vasi bulbose e viole

Sul terrazzo

Sul mio terrazzo tengo rose rampicanti e a cespuglio, rigogliosissime vista l’esposizione a sud, e ad ogni primavera devo gestire ricacci dalla base, più o meno vigorosi, che vanno accompagnati e fissati orizzontalmente, in modo che da ciascun ramo nascano l’anno successivo tanti rametti che andranno a fiore. Ho cercato per diverso tempo una soluzione per fissare i rami al muro, che facesse passare aria tra muro e pianta e che fosse leggera, manovrabile e… asportabile nel caso avessi cambiato idea, il che succede abbastanza spesso. Ho sempre ammirato le griglie in ferro battuto decorato, ma per me non era possibile installarle, visto il peso. Ho scelto infine una griglia modulabile di Veca, bella come un ferro battuto ma leggera, in materiale plastico; tramite i sostegni posteriori è possibile installarla lasciando spazio per far passare l’aria, in modo da scoraggiare le malattie fungine… e gli afidi, che sono già all’opera.

afidi della rosa

Ho legato i rami facendo passare i legacci – sempre morbidi – tra i riccioli della griglia, sono molto contenta del risultato.

griglia rosa rampicante

In giardino

Complice un inverno più che mite, le erbacee e i ciclamini si sono moltiplicati a dismisura, allargandosi nell’erba; necessario quindi procedere ad un arieggiamento del prato e al recupero dei ciclamini, che andranno sistemati in una zona a mezz’ombra, con terriccio fresco.

ciclamini nel prato

Anche i cespugli di ellebori si sono infoltiti moltissimo, e hanno attirato in giardino un riccio malandrino, così si è reso imperativo un diradamento e una pulizia generale. Viola odorata ha formato dei cuscini viola intenso, affascinanti per il profumo delicato e il contrasto con le foglie verde tenero a forma di cuore, ma se restano troppo fitte non cresceranno bene, perciò ho diviso e ridistribuito i cespi.

viola_odorata

Nell’orto

Tempo di riprendere in mano gli attrezzi, di decidere le semine e procedere agli impianti, non appena le temperature notturne smetteranno di scendere sotto i 15°. Durante un sopralluogo di fine inverno nel mio orto-giardino ho notato che nella zona delle verze le piante si stavano allargando a dismisura in tutte le direzioni; dopo aver messo un po’ di ordine e definito meglio le zone, qualche modulo della stessa griglia che ho usato sul terrazzino ha risolto bene la situazione; stavolta l’ho posizionata orizzontalmente, come a delineare un piccolo parterre di verdure, con un risultato estetico molto piacevole.

veca tiepolo2

Da non dimenticare infine una generosa razione di concime organico naturale, e poi l’orto sarà pronto per una nuova stagione produttiva.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...