Erbe selvatiche commestibili/Ortaggi/Ricette/SeguiLeStagioni

#SeguiLeStagioni – Torta di tarassaco e spinaci

Primo appuntamento con #seguilestagioni! Sono onorata di fare parte del gruppo di blogger che si sono riunite sotto l’ombrello di questo nuovo progetto, che mette al centro la riscoperta dei frutti, degli ortaggi e delle fioriture di stagione. Basta verdure insipide, pomodori pallidi e frutta a 3.000 km… Frutta e verdura vanno mangiate quando è il loro momento, sono più saporite e ricche di nutrienti e vitamine. Scegliamo italiano, che è bene, locale, che è ancora meglio, e quando arrivano in cucina consultate le ricette delle blogger di #SeguiLeStagioni ! Le trovate tutte sulla pagina Facebook di SeguiLeStagioni

Cosa c’è nella tua borsa della spesa? Ecco la lista di #SeguiLeStagioni per il mese di Maggio!

Leggi e condividi con #SeguiLeStagioniseguilestagioni maggio

In cucinaOra che le erbe selvatiche come tarassaco, ortica e piantaggine abbondano nei prati, mi piace usarle per preparare una torta, insieme ad altri ortaggi come gli spinaci– risultato: una torta verde e dal grande potere depurativo per il fegato!

E’ una ricetta semplice, veloce e adattissima per un picnic all’aperto. Se volete provare, raccogliete solo le erbe che crescono lontane da strade trafficate. Se non siete pratici nel riconoscimento del tarassaco e delle erbe selvatiche, aiutatevi con un manuale, oppure acquistatele presso le aziende agricole che sempre più spesso allestiscono punti vendita di ortaggi e frutta biologici direttamente sul posto. Io mi rifornisco da Corbari, a Cernusco sul Naviglio.

erbe selvatiche

Ecco qui la mia ricetta.

Ingredienti

Per 4 persone:

Due dischi di pasta sfoglia o pasta brisé

3 uova medio-grandi

1 kg di erbe selvatiche miste, tra tarassaco, erbette e spinaci a piacere

4 cucchiai di grana padano grattugiato

noce moscata

sale, pepe

Procedimento

Lessate le erbe in acqua bollente salata per 10 minuti, scolatele strizzando bene l’acqua e lasciatele intiepidire.

In un recipiente ampio sbattete le uova con il grana, la noce moscata e un pizzico di sale e pepe.

Foderate una tortiera con della carta forno e con il primo strato di pasta sfoglia. Punzecchiate il fondo con una forchetta.

Amalgamate le erbe ben scolate al composto di uova e formaggio e versate il tutto nella tortiera.

Rivestite con il secondo strato di pasta sfoglia, facendo aderire i bordi dei due strati di pasta, sigillando bene.

Infornate a 180° per 45 minuti, controllando la doratura della pasta.

Prima di consumare, è meglio far riposare la torta per mezza giornata. Servire tiepida o fredda.

torta di spinaci e tarassaco

Una versione più golosa prevede che le erbe lessate vengano ripassate in padella con olio, aglio e un pizzico di peperoncino. Provate!

Note di coltivazioneIl tarassaco (Taraxacum officinale), chiamato anche Dente di leone o Soffione, è un’erba diffusissima, al punto che viene considerata un’infestante. Il suo nome deriva dall’arabo tarakhshagog, “erba amara”. Facilissimo da crescere, è utile tenerlo (magari sotto controllo) nell’orto, date le proprietà benefiche delle sue foglie – è ricco di lecitina, di vitamine e minerali.

semi di tarassaco

In primavera, si seminano i caratteristici semi piumati, tenendo il terreno sempre leggermente umido. Una volta che le piantine si sono alzate, diradarle a circa 30 cm l’una dall’altra.

Le foglie giovani si consumano fresche, appena colte ed hanno un sapore amarognolo, soprattutto la costa centrale; le foglie cresciute all’ombra sono meno amare. Anche la radice è commestibile. Il tarassaco è una pianta perenne, si autosemina e la vedrete spuntare ogni primavera, giusto in tempo per offrirvi le sue foglie benefiche.

 

Scopri tutte le ricette delle blogger di #SeguiLeStagioni

Coccolatime
Coscina di Pollo
Due bionde in cucina

La Gallina Rosita

Le passioni di Antonella

Lismary’s cottage
Lullaby Foodprops
Pensieri e pasticci
 Sento i pollici che prudono
Ultimissime dal Forno
Vita da Fata Ignorante

 

Annunci

18 thoughts on “#SeguiLeStagioni – Torta di tarassaco e spinaci

  1. Le torte salate in questa stagione sono sempre azzeccatissime…devo dire in tutta onestà che con il tarassaco non l’ho mai provata…e sì che ne ho il giardino pieno !!
    Voglio provare la tua ricetta…bella questa iniziativa !!
    Piera

  2. Stupendo, tutto, dalle note di coltivazione all’accostamento di sapori scelti per la ricetta! E poi qui nel Tuo angolino virtuale è così “come piace a me” che già mi sento “a casa”.
    A.

  3. quanto mi piace.. devo prepararla per il prossimo picnic del 15 maggio grazie..
    mi piace il tuo blog ..è come entrare in una di quelle meravigliose serre..piene di fiori e piante..con l’aria un po umida e terribilmente profumata..un tavolo in ferro battuto davanti alla vetrata..due sedie ..un gatto che dormicchia in un vecchio cestino..ecco vedi..tutto merito di questo blog…hai fatto viaggiare la mia anima
    grazie
    Lisu del Lismary’s cottage

  4. Le torte salate con le verdure sono tra le mie preferite, questa con le “erbe trovate” come si dice qui nelle Marche deve essere buonissima. Complimenti . Lucia

    • Grazie Lucia, il bello di questa ricetta è che il sapore può essere “dosato”, basta variare la quantità di tarassaco sul totale! Ci sono tante varianti regionali, tutte gustosissime. Ciao!

  5. La assaggerei molto volentieri, dev’essere una delizia e poi io adoro le torte salate e la sfoglia in genere. Ecco, non userei il tarassaco che cresce nel mio giardino… ci girano troppi gatti. Alla prossima !

  6. ma che bello il tuo blog, molto interessante, appena riesco approfondirò la conoscenza.
    Ottima anche questa torta salata, sarà l’occasione per conoscere meglio il tarassaco.
    Complimenti
    Buona giornata
    sabina

  7. Bellissimo tutto: le foto, la ricetta, l’atmosfera! Mi piace davvero tutto! Grazie per aver accettato di far parte di questo progetto ♥

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...