Orto/Ricette/SeguiLeStagioni

Asparagi per #SeguiLeStagioni ❧

Eccoci all’appuntamento di Giugno per #SeguiLeStagioni, con tutti i suggerimenti per la spesa di stagione! A Giugno l’orto è già a pieno ritmo, basta uno scroscio di pioggia per vedere gli ortaggi alzarsi.

Cosa c’è nella tua borsa della spesa?

Ecco la lista di #SeguiLeStagioni per il mese di Giugno

Leggi e condividi con #SeguiLeStagioni

seguilestagionigiugno

In cucinaUno degli ortaggi dal sapore più delicato raggiunge le nostre tavole proprio tra Maggio e Giugno: è l’asparago, verde, bianco o violetto, adatto a tutti quei piatti primaverili che si desiderano quando si ha voglia di qualcosa di saporito ma leggero: quiche, innanzitutto, con riso o pasta o come contorno per piatti a base di uova, ma a mio avviso il modo migliore per gustarli è quello di lasciarli il più possibile al naturale.

asparagi_gratinati

La cottura deve essere veloce, possibilmente al vapore, monitorando attentamente il grado di cottura per evitare di ridurli in purea. La mia ricetta preferita è quella degli asparagi gratinati in forno, che vi suggerisco qui:

Asparagi gratinati

Ingredienti

8-10 asparagi

fiocchetti di burro

Grana Padano o Parmigiano grattugiato

pangrattato

sale, pepe, noce moscata

Pulite gli asparagi sotto l’acqua e rimuovete la base legnosa del gambo; se non li cucinate subito, potete conservarli in frigorifero immergendoli in verticale in un recipiente pieno d’acqua fino a metà.

Accendete il forno con la funzione grill al massimo. Lessate i gambi in acqua, sempre in verticale, lasciando emergere le punte, o cuoceteli a vapore per 5-6 minuti. Adagiate poi i gambi dentro delle terrine individuali, cospargeteli di formaggio grattugiato e pangrattato e aggiungete un paio di fiocchetti di burro. Siate molto parchi con il burro e con il formaggio: l’obiettivo è quello di avvolgere gli asparagi in una crosticina piacevolmente sapida, nulla più, per non alterare il gusto delicato di questo ortaggio di primavera.

Salate, pepate e aggiungete noce moscata, preferibilmente grattugiata al momento; infornate per circa 10 minuti, fino a che il formaggio non avrà formato una crosticina dorata. Servite tiepidi.

asparagi_gratinati3

Note di coltivazioneLa coltivazione degli asparagi non è affatto complessa e può dare grandi soddisfazioni, finalmente potrete smettere di chiedervi se il vostro ortolano di fiducia ha cambiato attività nottetempo per dedicarsi all’alta gioielleria: visti i prezzi stellari a cui queste prelibatezze vengono proposte sul mercato, vale la pena dedicare una zona dell’orto domestico a questo gustoso ortaggio. Delle zampe di asparagi – così vengono comunemente chiamati i rizomi – ben accudite possono continuare a produrre anche per 15 anni circa, quindi scegliete attentamente il posto: Asparagus officinalis gradisce terreno ben drenato, con una buona percentuale di sabbia; buona idea quella di coltivarlo su letti rialzati, in modo che l’umidità riesca a dissiparsi più velocemente. I rizomi si interrano a inizio primavera, in fossetti di circa 20 cm di profondità, con le radici ben distese su un fondo di terreno lavorato ed arricchito con compost o concime organico pellettato. Il fossetto andrà poi riempito gradualmente, seguendo la crescita dei turioni. I primi due anni non si raccolgono i turioni per permettere alla pianta di rafforzarsi; dal terzo anno si può iniziare il raccolto. I gambi di asparago si raccolgono quando raggiungono una lunghezza di circa 15-20 cm, se raccolti più tardi saranno irrimediabilmente duri.

#SeguiLeStagioni

Sono onorata di fare parte del gruppo di blogger che si sono riunite sotto l’ombrello di questo nuovo progetto, che mette al centro la riscoperta dei frutti, degli ortaggi e delle fioriture di stagione. Basta verdure insipide, pomodori pallidi e frutta a 3.000 km… Frutta e verdura vanno mangiate quando è il loro momento, sono più saporite e ricche di nutrienti e vitamine. Scegliamo italiano, che è bene, locale, che è ancora meglio, e quando arrivano in cucina consultate le ricette delle blogger di #SeguiLeStagioni !

#SeguiLeStagioni sulla Pagina Facebook

#SeguiLeStagioni sulla bacheca Pinterest

Partecipano con me

❧  ALISE HOME SHABBY CHIC
❧  COCCOLATIME
❧  COSCINA DI POLLO
❧  DI CUORE
❧  DUE BIONDE IN CUCINA
❧  LA GALLINA ROSITA
❧  LA MIA CASA NEL VENTO
❧  LE PASSIONI DI ANTONELLA
❧  LISMARY’S COTTAGE
❧  LULLABY FOODPROPS
❧  PENSIERI E PASTICCI
❧  SENTO I POLLICI CHE PRUDONO
❧  S&V A COLAZIONE
❧  ULTIMISSIME DAL FORNO
❧  VITA DA FATA IGNORANTE
Annunci

10 thoughts on “Asparagi per #SeguiLeStagioni ❧

  1. Li guardo sempre ma non li acquisto mai perchè non so come cucinarli…grazie per questa ricetta facile e veloc,sembra fata apposta per me ❤ Ciao Chiara!

  2. pensa..oggi ho cucinato asparagi ..bacon e pasta..una delizia..
    grazie per la ricetta al gratin..devo provarla..baci
    Lisu del Lismary’s cottage

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...